COBAS PER IL COMUNISMO

 

I COBAS PER IL COMUNISMO SONO UN COMITATO DI BASE ISTITUITO DA OPERAI, IMPIEGATI, DISOCCUPATI, GIOVANI, STUDENTI, ARTIGIANI, PENSIONATI, LAVORATORI LSU, CITTADINI APPARTENENTI AI VARI MOVIMENTI DELL’ANTAGONISMO SOCIALE, IMMIGRATI, PROLETARI, ED È PRINCIPALMENTE SORTO PER RAFFORZARE ANCORA DI PIÙ LA VOLONTÀ DI SVILUPPARE UNA UNITÀ DI TUTTE LE COMPONENTI DI QUELLA SINISTRA VERAMENTE ANTAGONISTA, E SI PONE IL FINE LEGITTIMO DI CONTRASTARE IL TENTATIVO DI CANCELLAZIONE DEL DISSENSO POLITICO E SOCIALE, RIPRENDENDO E RILANCIANDO L’INIZIATIVA E LA LOTTA DI CLASSE IN OGNI LUOGO, ANCHE IN QUELLO ISTITUZIONALE. DANDO VOCE, PER QUANTO SIA POSSIBILE IN QUESTA SOCIETÀ, A QUEI SOGGETTI CHE SEMPRE DI PIÙ SONO EMARGINATI, IMPOVERITI E SFRUTTATI.

PRESENTANDOSI COME LISTA VERAMENTE ALTERNATIVA ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DI NAPOLI, I COBAS PER IL COMUNISMO INTENDONO METTERE L’ACCENTO SU COME TUTTO L’ATTUALE QUADRO POLITICO SIA RIVOLTO A RICONOSCERE IL MERCATO ED IL PROFITTO COME UNICO PUNTO DI RIFERIMENTO PER QUALSIASI RISOLUZIONE POLITICO-AMMINISTRATIVA CHE RIGUARDI LA NOSTRA CITTÀ COSÌ COME PER L’INTERA NAZIONE. DOVREMMO SCEGLIERE TRA UNA DESTRA AGGRESSIVA, CHE SENZA ESITAZIONI RICONDURREBBE TUTTO ALLA LOGICA DEL PROFITTO E DELL’UTILE PRIVATO, E TRA UNA FALSA SINISTRA CHE INTORPIDENDO E GESTENDO LE COSCIENZE DI TUTTI PORTA, COMA GIÀ VISTO, ALLA STESSA SOLUZIONE (BASTA RICORDARE TUTTO CIÒ CHE IN OTTO ANNI È RIUSCITA A REGALARE AI PRIVATI LA GIUNTA AUTODICHIARATASI DI SINISTRA).

I COBAS PER IL COMUNISMO INTENDONO RIPRENDERSI SPAZI D’AZIONE POLITICA, DI VISIBILITÀ E DENUNZIA. INVITANO PERTANTO I COMPAGNI AD UNA SERIA ED ATTENTA RIFLESSIONE SU COSA SIA LA VERA DISPERSIONE DI VOTI PER LA SINISTRA. INFATTI, CI CHIEDIAMO COME SI POSSA DARE IL PROPRIO VOTO A SOSTEGNO D’UNA IERVOLINO CHE HA FATTO SUE BATTAGLIE CONTRO IL MOVIMENTO DIVORZISTA, CONTRO GLI ABORTISTI E CONTRO LA SCUOLA PUBBLICA. INOLTRE DA MINISTRO DEGLI INTERNI, “LA CATTOLICA” HA VOTATO A FAVORE DELLA RISOLUZIONE ARMATA CONTRO L’EX JUGOSLAVIA, ISTITUENDO POI I FAMOSI CENTRI D’ACCOGLIENZA PER I PROFUGHI, CHE SI SONO RIVELATI DEI VERI LAGER. TUTTI VALORI QUESTI, PER CUI LA VERA SINISTRA HA SEMPRE LOTTATO! E COSA DIRE DI TUTTA QUELLA MAREA DI VOTANTI CHE HANNO RINUNCIATO AD ESPRIMERSI PERCHÉ NON SI SENTONO PIÙ RAPPRESENTATI DA QUESTA AUTODICHIARATA SINISTRA, NON INTRAVEDENDO PIÙ ALCUN RIFERIMENTO POLITICO.

ALLA BASE DELLA NOSTRA ATTUALE AZIONE POLITICA V’È UNA PRINCIPALE RICHIESTA: “SALARIO GARANTITO PER TUTTI”, PERCHÉ RISOLVERE I BISOGNI PRIMARI, LA POSSIBILITÀ DI NON VIVERE IN UNO STATO DI DISPERAZIONE, SPETTA A CHIUNQUE.

CAVALLEGGERI D’AOSTA, ORMAI DOPO LO SMANTELLAMENTO DELLE GROSSE FABBRICHE E DOPO LE FALSE PROMESSE DELLA GIUNTA USCENTE, VIVE UNA CONDIZIONE DI GRANDE DEGRADO AMBIENTALE E SOCIALE, LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE AVANZA A GRANDI PASSI, QUALCUNO PUÒ SOLO ARRANGIARSI CON QUESTE MALEDETTE FORMULE DI NON LAVORO NON GARANTITO E PRECARIO.

IL DEGRADO ASSOLUTO DEL NOSTRO QUARTIERE È EVIDENZIATO ANCORA DI PIÙ DALLA MANCANZA D’OGNI ATTREZZATURA SOCIALE: FANNO DA SCENARIO STRADE ABBANDONATE, RICETTACOLO D’OGNI RIFIUTO (VEDI VIA COROGLIO), STRUTTURE ABBANDONATE ED INUTILIZZATE (VEDI L’AULA BUNKER) TANTE VOLTE RICHIESTE DALLA CITTADINANZA PER USI SOCIALI, MA SICURAMENTE IN ATTESA DI SISTEMAZIONI PIÙ REDDITIZIE. LA BONIFICA DELLE AREE INDUSTRIALI DISMESSE AVVIENE IN MANIERA QUASI FURTIVA E NON SI È MAI RISPOSTO ALLE INTERROGAZIONI DI COM’ESSA È CONDOTTA, COM’È TUTELATA LA SICUREZZA SANITARIA DEGLI ABITANTI E COME E DOVE TUTTI QUEI VELENI, PRIMO FRA TANTI L’AMIANTO, VENGONO RIMOSSI E PORTATI. ALTRA DISGRAZIA ABBATTUTASI SUI CITTADINI È LA SITUAZIONE ABITATIVA: BASTA NOTARE COME IN POCHI METRI SIANO SORTE COME FUNGHI AGENZIE IMMOBILIARI. FITTI SALITI ALLE STELLE NON CERTO SOSTENIBILI DAGLI STORICI ABITANTI DI CAVALLEGGERI, IN MASSIMA PARTE PROVENIENTI DALLA CLASSE DEI LAVORATORI ED OGGI SICURAMENTE CON REDDITI MEDI ANCORA PIÙ BASSI.

I COBAS PER IL COMUNISMO NASCONO PER DENUNCIARE E TESTIMONIARE TUTTO CIÒ CON LA VOCE DEGLI STESSI INTERESSATI, PER QUESTO CHIEDIAMO DI:

VOTARE LA NOSTRA LISTA

AL COMUNE ED ALLA CIRCOSCRIZIONE

CON VINCENZO SCAMARDELLA CANDIDATO A SINDACO